Archivio tag: ford

Novità al Salone dell’automobile di Francoforte 2017

Giunto alla 67esima edizione, il salone dell’automobile di Francoforte apre, come ogni anno, le sue porte per mostrarci le novità automobilistiche del 2017.  

Tra queste, l’anteprima mondiale di Symbioz, la visione dell’automobile del futuro di Renault: elettrica, autonoma, connessa e progettata per integrarsi alla vita delle persone dentro e fuori dal veicolo. Sempre per quanto riguarda il gruppo Renault, presentata in anteprima anche la Nuova Mégane R.S. e il nuovo Dacia Duster.  

Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione e immagine Renault Italia, ci parla delle novità in questa clip:

Mercedes-Benz porta invece su strada la tecnologia di Formula 1 con l’anteprima mondiale della sua Mercedes-AMG Project ONE, una showcar due posti supersportiva con tecnologia ibrida. 
Continua a leggere

Ford per la sicurezza stradale

In Italia nel 2015 si sono verificati 127 incidenti stradali con coinvolgimento diretto di un mezzo di soccorso. Ford è sceso in campo per aiutare a risolvere questa situazione sviluppando una tecnologia, chiamata Emergency Vehicle Warning, in grado di inviare un messaggio di avviso direttamente dall’ambulanza, dal mezzo dei vigili del fuoco o dall’auto della polizia, alle automobili vicine, in modo da trasmettere la posizione esatta da cui proviene la sirena e da quale distanza.

Infatti capire subito da quale direzione stia arrivando un mezzo di soccorso può aiutare a non intralciare gli operatori di settore, facendo loro risparmiare attimi preziosi.
Il tempo è davvero prezioso per chi si trova alla guida dei mezzi di soccorso, ogni secondo può essere letteralmente vitale,” ha dichiarato Giordano Biserni Presidente di ASAPS. “Lo sviluppo di una tecnologia in grado di localizzare e avvertire dell’arrivo di un mezzo di soccorso, potrebbe fare la differenza: diminuirebbe, da un lato, il tempo necessario per raggiungere il luogo dell’incidente e, dall’altro, eviterebbe per i conducenti di divenire anche se inconsapevolmente un ostacolo per gli operatori del settore. Il recupero di minuti o anche solo secondi rispetto ai tempi medi di un intervento in sirena, grazie a queste nuove tecnologie diventa un ulteriore aiuto al salvataggio di una vita.

Continua a leggere