MINI ha scelto di intraprendere un viaggio suggestivo alla ricerca dell’aurora boreale al di sopra del Circolo Polare Artico, in particolare alla scoperta delle Isole Lofoten, a bordo dell’ibrida plug-in MINI Countryman Cooper SE. 

Il paesaggio di queste isole è mozzafiato, immerso nella natura incontaminata, con piccoli villaggi di pescatori fatti di casette rosse a palafitta. 

P90378654-lowRes

Il propulsore ibrido plug-in di questa MINI offre un sistema intelligente di trazione integrale e la spinta viene data alla vettura da un motore da tre cilindri a benzina e un motore elettrico sincrono. I due motori generano una potenza di sistema di 224 CV, che consentono di avanzare elettricamente per 57km con una velocità massima di 125 km/h sia in città sia al di fuori degli ambienti urbani.

Quest’avventura norvegese è composta da un tragitto di 540km su strade strette e tortuose, innevate e ghiacciate, con una temperatura esterna tra i -10°C e i -20°C, ma che si combatte grazie a un climatizzatore bizona impostato sui 22°C, unito a sedili riscaldabili e al parabrezza termico.

P90378655-lowRes

I fari a LED con Adaptive Light Control fanno luce sulla stagione buia, cioè l’inverno così come viene chiamato dagli abitanti delle Isole Lofoten a causa delle scarse ore di luce durante il giorno, solo 3 per oltre un mese! 

Il viaggio raggiunge l’apice quando si manifesta in tutto il suo splendore l’aurora boreale con le sue sfumature di verde e i colori continuano anche a bordo della MINI Countryman Cooper SE, grazie alle 12 differenti sfumature di colore che si possono scegliere come ambient light per illuminare l’abitacolo!  

The following two tabs change content below.

Isabella Fresia

Laureata in Scienze dei beni culturali all'Università degli Studi di Milano, fotografa di moda e appassionata di auto e viaggi!

Ultimi post di Isabella Fresia (vedi tutti)